SAMUELE RIZZI CHE EMOZIONE: DA DOSSOBUONO ALLA NAZIONALE UNDER20

By
Updated: giugno 25, 2018

Un’emozione speciale quella della prima convocazione azzurra per Samuele Rizzi, classe 2000 e giocatore della Serie B giallorossa, che nello scorso week-end ha preparato la valigia in poche ore ed è approdato nel quartiere generale della Nazionale italiana in raduno a Cingoli. Una chiamata per uno stage nella selezione U20 per lui, con la possibilità di respirare inoltre la stessa aria delle rappresentative maggiori maschili e femminili impegnate nella preparazione per i prossimi Giochi del Mediterraneo di fine mese che si terranno a Terragona.
«Ero piuttosto elettrizzato quando ho ricevuto la chiamata – commenta Samuele Rizzi – perchè è arrivata in un momento piuttosto inaspettato. È stata una bella sorpresa certamente. Ho svolto subito una seduta di allenamento appena arrivato la sera a Cingoli, poi nei giorni seguenti le sedute erano due in base agli orari delle nazionali senior. Nell’U20 ho trovato ragazzi molto bravi, con un buon affiatamento tra loro visto che giocano insieme in azzurro da molti anni. Inserirsi di sicuro inizialmente non è stato semplice, ma ho trovato dei bravi ragazzi sia dentro che fuori dal campo. Sono rimasto un po’ sorpreso dal fatto che, prima di arrivare a Cingoli, pensavo che con me fossero giunti altri ragazzi per una selezione. Ben presto però ho capito che quella squadra di cui stavo facendo parte era la squadra U20 al completo e che dunque avrei dovuto misurarmi con loro. Di sicuro sono contento delle persone che ho incontrato in questo week-end e spero in una futura chiamata».

La Nazionale U20 infatti sarà impegnata dal 6 all’8 luglio nel “Grand Prix Figh” a Teramo, per poi tornare a Cingoli per preparare gli EHF Championships di 2° divisione che si terranno dal 20 al 28 luglio a Skopje in Macedonia. Un appuntamento in cui tutta la Pallamano Olimpica Dossobuono spera potrà partecipare anche Samuele Rizzi.

Ufficio stampa Pallamano Olimpica Dossobuono

Condividi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *